16
Ven, Nov

Edilizia popolare Taranto, Perrini (DiT/NcI): “Persone ancora segregate in casa”

Edilizia popolare Taranto, Perrini (DiT/NcI): “Persone ancora segregate in casa”

Economia

E’ andata a buon fine la denuncia presentata dal consigliere regionale di DiT/NcI, Perrini sulle palazzine popolari dei Comuni della Provincia di Taranto. Ora però è necessario intervenire sugli ascensori, “un servizio non secondario”

E’ andata a buon fine la denuncia presentata dal consigliere regionale di Direzione Italia/Noi con l’Italia, Renato Perrini sul necessario ammodernamento delle palazzine popolari di molti Comuni della Provincia di Taranto. “Le palazzine saranno “rimesse a nuovo” – spiega Perrini – Un anno fa con un'interrogazione avevo denunciato all'Assessorato alle Politiche Abitative una situazione davvero precaria e fatiscente degli immobili, costruiti oltre 20 anni fa, che necessitavano di interventi urgenti”.  “In questi giorni l'Arca Jonica, che gestisce il patrimonio immobiliare, - prosegue il consigliere - mi ha fornito non solo il crono programma dei lavori, ma anche in cosa consisteranno. Saranno risanati i prospetti, effettuato l'isolamento termico e l'impermealizzazione dei porticati e dei lastrici solari, intonacate balconi e i vano scala etc.”

Non basta secondo il consigliere che punta ad affrancare gli inquilini dall’isolamento. “Nulla è stato previsto - precisa - per la riparazione degli ascensori, un servizio non secondario se si tiene conto che molti inquilini sono anziani e abitano nei piani alti e praticamente vivono come segregati in casa”. “Per questo sollecito l'assessore Alfonso Pisicchio a un altro ulteriore sforzo: facciamo in modo che i lavori vengano fatti una volta per tutte e non un ammodernamento di facciata che sicuramente serve ma non basta”.