21
Mar, Mag

Polizia sui treni regionali, firmato protocollo

Polizia sui treni regionali, firmato protocollo

Economia

Forze dell’ordine in borghese sui treni regionali, l’accordo raggiunto a garanzia della sicurezza

Firmato il protocollo tra regione Puglia e Trenitalia che consente alle forze dell’ordine di viaggiare sui treni regionali a garanzia della sicurezza dei cittadini. La ratifica giunge all’indomani della richiesta da parte di SAP (Polizia di Stato) e SAPPE (Polizia Penitenziaria) in virtù dei gravi episodi di violenza subiti dai viaggiatori e danneggiamento dei vagoni del gruppo.

“Tale accordo in vigore da anni, è stato nei mesi scorsi disdettato da Trenitalia per ragioni economiche. – spiegano le associazioni - Le Organizzazioni sindacali del comparto sicurezza in più occasioni avevano lanciato un appello alle forze politiche regionali affinché venisse ripristinata la convenzione che permetteva agli appartenenti alle forze dell’ordine di viaggiare con alcune agevolazioni, assicurando però nel  contempo un pronto intervento in caso di situazioni pericolose. Appello che è stato raccolto dal consigliere regionale alla mobilità Damascelli che ha presentato un interrogazione parlamentare sulla vicenda”.

La presenza di polizia in borghese verrà registrata su un’app a disposizione del capotreno in caso di necessità. “In un momento di percezione di insicurezza per i cittadini – concludono -si ritiene si sia fatto un passo significativo nella giusta direzione”.