21
Gio, Mar

Aeroporto di Grottaglie: prosegue impegno per voli civili

Aeroporto di Grottaglie: prosegue impegno per voli civili

Economia

L’assessore Borraccino ha incontrato il Vice Presidente di Aeroporti di Puglia, Vasile. Al centro le strategie per lo sviluppo delle quattro aerostazioni pugliesi, ed in particolare dello snodo tarantino

In occasione del workshop sul turismo svoltosi con molti operatori del settore presso l'aeroporto di Bari-Palese nella giornata di ieri, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione, Mino Borraccino ha incontrato il Vice Presidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile, e il direttore generale, Marco Catamerò, “per fare il punto della situazione sulle strategie regionali relative alle prospettive di sviluppo delle quattro aerostazioni pugliesi”.

Al centro la questione dell’aeroporto "Marcello Arlotta" di Grottaglie, rispetto al quale sarebbero in via di definizione i lavori relativi alla pista di rullaggio e all'ampliamento del piazzale di sosta per gli aeromobili. “Queste opere sono già state completamente progettate e finanziate, - spiega l’assessore - e si è in attesa della Valutazione di Impatto Ambientale da parte del Ministero di competenza, in modo da poter procedere, poi, speditamente con la loro realizzazione. Nel giro di qualche mese, quindi, sarà possibile realizzare lavori fondamentali per consentire finalmente all'aeroporto di Grottaglie di avere tutte le carte in regola per poter attivare i voli civili tanto attesi da tutto il territorio jonico”.

A questi lavori occorrerà aggiungere quelli relativi alla manutenzione straordinaria e all'ammodernamento dell'aerostazione, (2 milioni di euro già stanziati dalla Regione) e per cui è già stata affidata la progettazione. “Si tratta di opere altrettanto importanti – aggiunge Borraccino - anche perché prevedono l'adeguamento complessivo di tutta l'infrastruttura alle nuove norme antisismiche in modo da elevare gli standard di sicurezza indispensabili per poter partire con i voli di linea per i passeggeri”.

Proseguono infine le interlocuzioni con le compagnie aeree nazionali e internazionali per verificare la possibilità di attivare presto i voli civili. Avviati “colloqui informali con alcuni player potenzialmente interessati a investire sull'aeroporto di Grottaglie, attivando i voli passeggeri per diverse rotte”.