19
Mar, Nov

Governo - Arcelor Mittal: testa a testa

Governo - Arcelor Mittal: testa a testa

Economia

Conferenza stampa notturna nella quale Conte definisce “inaccettabile” la richiesta del gruppo franco -indiano di 5.000 esuberi. Intanto il Premier convoca, nel pomeriggio a Palazzo Chigi, i segretari di Fim, Fiom e Uilm

Per il Presidente del Consiglio Giusepppe Conte le richieste del gruppo franco -indiano sono inaccettabili. Arcelor Mittal ha richiesto 5.000 esuberi. Incontro notturno con la stampa (lo riporta Ansa Puglia), nel quale il premier chiama "tutto il Paese e le forze di opposizione alla compattezza". Conte ribadisce inoltre che il nodo della questione non è nello scudo penale, bensì in ragioni industriali. AM chiede dunque o il disimpegno o 5.000 esuberi. Prossimo confronto previsto entro 48 ore dall'incontro di ieri. Intanto Il Premier ha convocato a Palazzo Chigi per le 17.30, i segretari generali Francesca Re David (Fiom Cgil), Marco Bentivogli(Fim Cisl) e Rocco Palombella (Uilm). All'incontro parteciperanno anche i segretari generali di Cgil,Cisl e Uil. Obiettivo: discutere con i sindacati dei metalmeccanici della grande vertenza.