21
Dom, Lug

Colui che lavora per i nostri prossimi vent'anni

Colui che lavora per i nostri prossimi vent'anni

Editoriali di Vincenzo Carriero

Che sgradevole passerella, quella andata in scena quest'oggi con la celebrazione del Consiglio comunale. Taranto e i suoi problemi ambientali somigliano alle fatiche di Sisifo. E' prevalsa la normalità rivoluzionaria, qualcosa che ti strattona senza sfiorarti

Una passerella e nient’altro. Emiliano: inascoltabile. Il suo eloquio da pretore di provincia è peggiorato visibilmente. Melucci: qualcosa che lambisce il niente cacofonico. I tecnici ossequiosi al seguito: impalpabili. Come sono cadute in basso le nostre istituzioni, con tutti questi mestieranti sgrammaticati. Se non vuoi parlare di ambiente, a Taranto, devi convocare un Consiglio comunale monotematico sull’ambiente nel quale invitare tutti, ma proprio tutti. E’ un classico. E’ avvenuto in passato, continuerà a verificarsi anche nel futuro prossimo venturo. Di Maio e il tradimento dei Cinque Stelle, il governo di prima e quello di adesso, i ricorsi promossi e poi ritirati, le scuole del quartiere Tamburi, l’ordinanza di chiusura degli impianti inquinanti già pronta ma momentaneamente sospesa, secretata, custodita in chissà quale cassetto della scrivania del sindaco, il sesso degli angeli e, già che ci siamo, anche un commento sulle virtù di una stagione straordinaria come la primavera. Tutto fa brodo quando non hai niente di originale da dire. Quando arrampicarti sugli specchi è l’unico sport non olimpico che vorresti praticare. Rimaniamo uniti. Non abbandoniamo il confronto. Io sono il sindaco che lavora per i prossimi vent’anni. Uaooo… Hai capito al sergente Garcia. Dove l’avrà letta questa, adesso? Su qualche biografia di seconda mano di J.F. Kennedy? Poveri noi. Povera Taranto. Problemi straordinari affidati a uomini ordinari. L’Ilva deve restare aperta senza inquinare. La normalità rivoluzionaria che ti strattona senza sfiorarti. Facile, no? Non dire niente e dirlo anche male. E serviva convocare un Consiglio comunale monotematico?