06
Gio, Ago

Puglia, parità di genere: in arrivo il decreto del Governo

Puglia, parità di genere: in arrivo il decreto del Governo

Politica

 

L’esecutivo è pronto ad esercitare i poteri sostitutivi

Si tratta di un vero e proprio ‘commissariamento’ quello messo in atto in queste ore dal Governo centrale nei confronti della Regione Puglia che, nell’ultima seduta di Consiglio Regionale, non è stata in grado di far passare la riforma elettorale che prevede doppia preferenza e parità di genere.

L’esecutivo guidato dal premier Conte sta per adottare un decreto legge con il quale esercita i poteri sostitutivi per fissare la nuova legge elettorale per la Regione Puglia con l’ok alla doppia preferenza di genere.

Quello che non è stato in grado di fare il presidente Emiliano e l’intero Consiglio Regionale pugliese l’altra sera votando questa legge, che avrebbe dovuto già promuovere durante la legislatura, lo farà il Governo Conte con un decreto ad hoc che sta varando.

E’ la prima volta che Palazzo Chigi interviene su una materia delicata come quella della legge elettorale, in una Regione non a statuto speciale ma ordinario.