Melucci ritira le deleghe consiliari

Politica
Typography

Il sindaco di Taranto ringrazia per la collaborazione e garantisce un futuro coinvolgimento, dopo aver deciso, a pochi mesi dalla assegnazione e in vista del riordino degli assessorati, di rivedere le competenze assegnate

Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, revoca con effetto immediato le deleghe assegnate pochi mesi fa ai vari consiglieri comunali. Ciò, si legge nella nota diffusa dall'ufficio stampa del Comune "preso atto di alcune oggettive difficoltà di interazione tra attività importanti per il territorio, ma altamente settoriali, e le attività delle direzioni tradizionali del Civico Ente, oltre che alla luce di un riordino di competenze che si vuole avviare in seno all'esecutivo, e dal momento che si è insediato a Palazzo di Città il nuovo Direttore Generale. Ai Consiglieri che in questi mesi hanno espresso al meglio il loro contributo il Sindaco rivolge la propria gratitudine e assicura, nelle forme consentite, il massimo coinvolgimento nell'azione amministrativa futura".