Emergenza Pronto Soccorso, Melucci: "Soluzione in tempi stretti"

Politica
Typography

Il sindaco di Taranto accoglie l’invito del consigliere regionale Renato Perrini che lo chiamava direttamente in causa nella questione della sanità jonica. Il primo cittadino “si dice pronto a cercare una soluzione in tempi stretti per risolvere una volta per tutte la situazione dei punti di primo soccorso"

Il sindaco di Taranto accoglie l’invito del consigliere regionale Renato Perrini che lo chiamava direttamente in causa nella questione della sanità jonica. Il primo cittadino “si dice pronto a cercare una soluzione in tempi stretti per risolvere una volta per tutte la situazione dei punti di primo soccorso”. Il consigliere infatti ha chiesto che lo stesso Melucci si faccia “promotore di un incontro con il Dg della Asl di Taranto, Stefano Rossi, e che sia allargato a tutti i consiglieri regionali del tarantino. Il colore politico non conta, qui la battaglia deve esser unica e fatta con determinazione”.  “La Sanità tarantina merita una sola voce, che arrivi forte ed unita, e che non lasci per strada questioni irrisolte. – ha spiegato Perrini.

Il riordino dei punti di primo soccorso è stato al centro della Rappresentanza dei sindaci avvenuta lo scorso 20 aprile.  “In quella stessa sede, la Rappresentanza ha rinnovato l’invito ad una audizione della componente tecnica di Asl e della struttura regionale incaricata – spiega una nota da Palazzo di Città - e ha chiesto il coinvolgimento della predetta Conferenza dei sindaci della Provincia di Taranto”.

Ora sembra che il primo cittadino voglia intervenire a gamba tesa. Già nelle prossime ore l’Amministrazione convocherà i consiglieri regionali del territorio tarantino, del dg della Asl di Taranto e del presidente Michele Emiliano quale massima autorità sanitaria locale.