La sinistra non c'è più

Politica
Typography

Cinque comuni al centrodestra ed uno al Movimento Cinque Stelle (Crispiano). Le amministrative nel tarantino hanno confermato la disaffezione dei cittadini verso una politica che considerano ormai lontana e inadeguata. Quasi inopportuna

La partita nei comuni del tarantino finisce 5-1 per le forze di centrodestra al cospetto del Movimento Cinque stelle. Scompare la sinistra – o centrosinistra che dir si voglia – dai radar della politica locale. Le forze progressiste sono ormai ridotte a poco più di una riserva indiana da queste parti. I grillini si affermano a Crispiano, con Luca Lopomo che consegue il 38,81% dei consensi. Seconda, staccata di quasi sette punti percentuali, la candidata del centrodestra, sostenuta dal consigliere regionale di “Direzione Italia” Perrini, Rosanna Basile. Vittoria di Francesco Lupoli a Pulsano (36,08%) e Giuseppe Tarantino (52,72%) a San Marzano di San Giuseppe. A Palagianello la partita, tutta interna alle forze di centrodestra, se l’aggiudica la candidata Maria Rosaria Borracci (36,46%) che ha la meglio su Marco Natale (33,94%). Antonietta Doria (41,20%) e Cosimo Ciura (48,61%) sono rispettivamente i nuovi sindaci di Lizzano e Monteiasi