21
Mer, Nov

Verde urbano e decoro pubblico, interventi ancora inefficaci

Verde urbano e decoro pubblico, interventi ancora inefficaci

Politica

Sulla questione del verde urbano e del decoro della città il sindaco di Taranto esprime preoccupazione per “l’inefficacia degli interventi specie in periferia” soprattutto all'indomani del grave episodio di vandalismo ai danni del monumento di Piazza Fontana 

Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci ha incontrato quest’oggi gli Assessori all’Ambiente e al Patrimonio, Dirigenti e Funzionari dei rispettivi ambiti ed alcuni responsabili delle aziende impegnate sulla materia del verde pubblico e del decoro urbano.

In attesa dell’aggiudicazione della gara europea per l’esecuzione dei lavori, il Sindaco esprime preoccupazione per “l’inefficacia degli interventi sin qui operati in città, specie in periferia”, e “per una programmazione che non ha tenuto debito conto delle priorità rimesse dalla stessa Amministrazione, a cominciare dai disagi avvertiti nei plessi scolastici”.

“Al momento - spiegano da Palazzo di Città - soprattutto attraverso il coordinamento del tavolo tecnico, si sta cercando di rimodulare la programmazione dei vari interventi fino al 31 ottobre, per tenere quanto possibile riguardo delle segnalazione dei cittadini”. Malgrado le risorse limitate “i lavori non si sono mai arrestati per tutto il periodo estivo”, ribadiscono e “la situazione in molti casi torna critica per via di imprevisti”: atti di reiterato vandalismo, come il caso emblematico del monumento di Piazza Fontana.

Il primo cittadino incontrerà nei prossimi giorni le altre Istituzioni del territorio e il Provveditore agli Studi e “perfezionare le procedure di segnalazione” rivolte al Comune dai Dirigenti scolastici, che “spesso sommergono gli Uffici tecnici di comunicazioni ridondanti e confuse”.