19
Dom, Mag

Riconversione industriale: il caso Taranto a Bruxelles

Riconversione industriale: il caso Taranto a Bruxelles

Politica

Una due giorni per palare del capoluogo jonico e di realtà industriali più virtuose. L’eurodeputata del M5S Rosa D’Amato addita il modello Bilbao replicabile per il siderurgico 

“Due giornate di confronto e approfondimento dedicate al tema della riconversione. I casi europei, gli esempi di rinnovamento, le possibilità da sviluppare, il nostro studio TRI.0, tante proposte e soluzioni fattibili srotolate sul tavolo di lavoro che avvieremo fra due settimane nella sede del Parlamento Europeo dove Taranto sarà al centro di un dibattito al quale prenderanno parte ministri, parlamentari europei, economisti, professionisti, europei, italiani, pugliesi, tarantini”.

Questo l’intervento della euro deputata del M5S Rosa D’Amato che aggiunge: “Le aree industriali possono essere riconvertite in zone innovative attraverso la gestione sostenibile delle risorse naturali, grazie anche all'utilizzo di nuove tecnologie e nuovi modelli di business. – prosegue - Ne parliamo a Bruxelles, durante la prima di una due giorni dedicata al tema della riconversione, ispirati dalla vicenda Taranto (paradigma di una realtà NON in eluttabile) che al tempo stesso è partenza e approdo della riflessione tecnica e politica organizzata nella sede belga del Parlamento Europeo. L'evento in programma il 26 febbraio, non a caso, affronterà il tema della riconversione di aree industriali nel quadro della politica regionale”. “Si analizzeranno, alcuni esempi che spiccano dal panorama europeo: Bilbao, Gothembourg, L'Aquila, Gdamnsk, Ruhr, Lille. – conclude D’Amato - All'evento parteciperanno i rappresentati della DG REGIO della Commissione Europea e della BEI (Banca Europea degli Investimenti)”