18
Lun, Nov

Taranto, Vianello (M5S): “Governo accoglie Valutazione Danno Sanitario”

Taranto, Vianello (M5S): “Governo accoglie Valutazione Danno Sanitario”

Politica

Il deputato pentastellato tarantino commenta la visita del vice premier Di Maio nel capoluogo jonico: “Ora occorre approfondire il rischio sanitario e modificare AIA ex Ilva”

“Grazie all'incessante lavoro di questo Governo, la città di Taranto non solo avrà una riconversione economica ma assisterà all'abrogazione dell'immunità penale e all'introduzione della Valutazione del Danno Sanitario (VDS) preventiva: un evidente segnale di discontinuità rispetto ai governi precedenti. Entrambi i punti sono per me davvero importanti, perché sin dall'inizio del mio insediamento in Parlamento ho concentrato l'attenzione su questi fronti. In particolare, con la VDS preventiva sapremo con certezza e in anticipo - già da oggi - quale sarà il rischio sanitario per i cittadini di Taranto derivante dalle fonti inquinanti del siderurgico Arcelor Mittal quando terminerà la realizzazione del Piano Ambientale, nel 2023. La VDS preventiva rappresenta ad oggi l'unica chiave di accesso per la revisione dell'AIA. È passato in silenzio nel 2012-2013 il sabotaggio del Governo Monti - sostenuto sia da destra sia dalla sinistra - della valutazione del danno sanitario preventiva, in quanto quella esistente rivelava una incompatibilità della fabbrica con la città. Ora finalmente diciamo basta ai veleni nascosti sotto il tappeto a spese della salute della vita dei tarantini”. A dichiararlo il deputato del Movimento 5 Stelle, Giovanni Vianello, presente oggi a Taranto all'insediamento del Tavolo Istituzionale Permanente presieduto dal Ministro Luigi Di Maio.