20
Lun, Gen

Ex Ilva, Franzoso: “Immunità mette tutti d'accordo. Anche Emiliano”

Politica

Il consigliere regionale punta il dito contro il governatore di Puglia in merito alla norma che vede tutelati i nuovi proprietari del siderurgico. “Definita un’indecenza giuridica ad oggi lascia impassibili”

“Nell'era del cambiamento anche Emiliano, silente da giorni, forse ha cambiato idea sull'immunità penale per i proprietari dell'ex Ilva. Eravamo abituati a sentirlo tuonare contro lo 'scudo' a Mittal, oggi invece, dopo il giro di valzer del Governo che lo ha reintrodotto, il Presidente non ha più nulla da obiettare”. Lo dichiara Francesca Franzoso, consigliere regionale di Forza Italia.

“Quella norma introdotta dal Governo Renzi, senza cui nessuno, (nemmeno i commissari straordinari), avrebbe mai messo piede nello stabilimento fino a completamento dei lavori ambientali, aveva scatenato l'ira del Governatore che l'aveva definita una indecenza giuridica, incostituzionale, inaccettabile e contro cui, manco a dirlo aveva prontamente fatto ricorso. – prosegue il consigliere di FI - La stessa norma, cancellata da Di Maio, poi reintrodotta dal Governo Conte nel decreto crescita pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri lascia impassibile Emiliano evidentemente d'accordo con la decisione. Forse, con la nuova stagione di Governo a 'collezione del cambiamento' farà indossare a tutti abiti nuovi, più istituzionali e meno populisti, - conclude Franzoso - e su Taranto calerà quell'estenuante propaganda politica che tanto male ha fatto alla città”.