06
Lun, Apr

Taranto - Casarano, derby senza margine di errore

Taranto - Casarano, derby senza margine di errore

Sport

Primo appuntamento interno dell'anno per gli uomini di mister Panarelli, che domenica ospiteranno il Casarano del fresco ex Ciro Favetta

Primo appuntamento interno dell'anno per gli uomini di mister Panarelli, che domenica ospiteranno il Casarano del fresco ex Ciro Favetta. Gara difficile da interpretare quella che attende i rossoblu, chiamati a dare seguito al doppio colpo esterno messo a segno tra la fine del 2019 e gli albori del nuovo anno, al cospetto di una delle deluse di questo campionato, i salentini guidati da Bitetto appunto, smaniosi di migliorare un classifica disastrosa.

Panarelli non avrà a disposizione il difensore Kosnic, oramai ai margini del progetto e per il quale pare essere vicina la conclusione della breve (e nemmeno tanto intensa) esperienza tarantina. Assente anche Stefano Manzo, appiedato per un turno dal giudice sportivo ed il cui posto dovrebbe essere preso da Kelvin Matute, anche se non è da escludere l'esordio del neo arrivato Van Ransbeeck.

Certo di una maglia da titolare pare essere l'estremo difensore Sposito, davanti al quale dovrebbe agire la solita linea composta da quattro elementi, vale a dire Pelliccia, Luigi Manzo, Benvenga e Ferrara, nella zona nevralgica appaiono alte le chance di vedere Cuccurullo al cui fianco è ancora in essere l'annunciato ballottaggio tra Matute e Van Ransbeeck, con Guaita, D'Agostino e Genchi a supporto dell'unica punta che sarebbe l'altro ex del match, ovvero Olcese.

Dirigerà la contesa il signor Giuseppe Vingo della sezione di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Emanuele Renzullo di Torre del Greco e Antonio Boggiani di Monza. Trasferta vietata ai supporters salentini, fischio d'inizio posticipato alle ore 15.