21
Ven, Feb

Il Taranto ritrova la vittoria ma perde i suoi tifosi

Sport

Vince tra le mura amiche il Taranto di mister Panarelli che dopo due mesi e mezzo, non si imponeva dal 10 novembre scorso (5-0 all'Agropoli). Batte il modesto Grumentum con le reti di Goretta, Genchi e Oggiano

Torna alla vittoria tra le mura amiche il Taranto di mister Panarelli che dopo due mesi e mezzo, non si imponeva dal 10 novembre scorso (5-0 all'Agropoli). Batte il modesto Grumentum con le reti di Goretta, Genchi e Oggiano.

Scende in campo col canonico 3-4-1-2 la compagine rossoblu con Sposito a difesa dei pali coadiuvato nella fase difensiva da Benvenga, L. Manzo e Ferrara, avanti a loro a comporre il quartetto di centrocampo Pelliccia, S. Manzo, Matute e Marino con il belga Van Ransbeek a sostegno del tandem offensivo composto da Actis Goretta e il capitano Beppe Genchi.

Si mette subito bene la gara per il Taranto che al settimo minuto passa in vantaggio con Actis Goretta, bravo a sfruttare un errato disimpegno della difesa lucana siglando così l'1-0.

Si rivede in campo al quarto d’ora del primo tempo il difensore Jimmy Allegrini che va a sostituire Benvenga uscito per infortunio.

Scarna la cronaca della prima frazione col Taranto comunque padrone del campo che mai, se non in qualche raro contropiede avversario, rischia davvero qualcosa.

Al 38' ancora Goretta, imbeccato da Marino, potrebbe portare il risultato sul 2-0, ma il suo colpo di testa ravvicinato viene neutralizzato da Russo, portiere molto reattivo per tutta la gara che veste i panni di ‘ex’ in quanto prodotto del vivaio rossoblu.

Il Primo tempo termina con il Taranto in vantaggio per 1-0. Pronti via nella ripresa il Taranto raddoppia dopo neanche un minuto di gioco grazie a Pelliccia che imbecca con un bel cross dalla destra Genchi che di testa è bravo a insaccare alle spalle di Russo.

Partita in ghiaccio per gli ionici che abbassano i ritmi e con Oggiano, bravo a sfruttare un assist di Guaita al minuto 88, mettono in cassaforte il risultato maturato in uno Iacovone semideserto e in totale silenzio per lo sciopero a oltranza degli ultras. Lo stesso Oggiano al minuto 90’ becca un ingenuo cartellino giallo che gli frutterà la squalifica per il prossimo delicato match di Sorrento di domenica prossima.

Vittoria ormai inutile ai fini della classifica ma sicuramente adatta a stemperare per qualche giorno le polemiche scaturite in settimana all’indomani dell’allontanamento del bomber D’Agostino da parte della società.

 

TARANTO-GRUMENTUM 3-0

RETI: 7' Goretta (T), 46' Genchi (T), 88' Oggiano (T)

TARANTO 3412: Sposito; Benvenga (17' Allegrini ), Luigi Manzo, Ferrara; Pelliccia, Stefano Manzo, Matute, Marino (75' Masi); Van Ransbeek (65' Oggiano); Goretta (60' Olcese), Genchi (79' Guaita). Panchina: Carriero, De Caro, Luka, Perrini. All. Panarelli.

GRUMENTUM: Russo, Mbengue, Visani, De Gol, Pellegrini, Matinata, Potenza (85' De Stefano), Cavaliere (68' Cavaliere), De Luca (64' Esposito), Agresta, Falco. Panchina: Donini, Antonicelli, Buoncuore, Lobosco, Losavio, Martinez. All. Finamore.

Arbitro: Gabriele Restaldo di Ivrea. Assistenti: Francesco Arena di Roma 1 e Giuseppe Luca Lisi di Firenze.

Ammoniti: De Gol. De Luca. Mbengue, Potenza (G); Oggiano (T).

Note: Angoli 8-3.

 

Risultati 21° giornata serie D/H

SABATO 25/01/2020

FASANO-SORRENTO 1-2

15' Titarelli (F), 31' La Monica (S), 61' Bonanno (S)

DOMENICA 26/01/2020

ORE 14.30

AGROPOLI-BITONTO 0-3

9' Lattanzio (B), 28' Gianfreda (B), 77' Patierno (B)

CASARANO-FIDELIS ANDRIA 4-2

22' Palazzo (FA), 23' Favetta (C), 28' Favetta (C), 51' Mincica (C), 69' Mincica (C), 71' Montemurro (FA)

FRANCAVILLA-TEAM ALTAMURA 2-2

9' Nolè (F), 58' Croce (TA), 72' Maione (F), 74' Croce (TA)

GLADIATOR-GELBISON 0-1

57' Uliano (GE)

GRAVINA-FOGGIA 2-0

40' Ficara (G), 75' Ficara (G)

NOCERINA-NARDÒ 1-1

49' Manfrellotti (NA), 63' D'Anna (NO)

TARANTO-GRUMENTUM 3-0

7' Goretta (T), 46' Genchi (T), 88' Oggiano (T)

ORE 15.00

CERIGNOLA-BRINDISI 4-1

16' Longo (C), 18' Toure (B), 52' Sansone (C), 60' Sansone (C), 75' Rodriguez (C)

 

CLASSIFICA DOPO 21 TURNI

BITONTO  47

SORRENTO 43

FOGGIA 42

CERIGNOLA 38

TARANTO 36

CASARANO 34

FASANO 31

BRINDISI 27

GRAVINA 27

ALTAMURA 26

GLADIATOR 24

NARDO’ 24

GELBISON 24

GRUMENTUM 22

NOCERINA 22

ANDRIA 19

FRANCAVILLA 18

AGROPOLI 13.