Cava dei misteri

Taranto sconfitto in terra campana. Prima o poi sarebbe accaduto. Dopo il terzo scontro diretto fallito, contro le prime della griglia, per raggiungere la vetta non basterebbe neanche vincere contro il Potenza. Da ora in poi sarà caccia agli stimoli necessari a tenere unita la squadra. Con un occhio prioritario al risanamento economico della società

Buona anche la sesta, ma con il cuore in gola

Il Taranto intasca la vittoria del record ma per recuperare il gap con il Potenza non può permettersi un altro secondo tempo come quello di Canosa. Bena Capua all'esordio che sfascia l'equilibrio iniziale ed apre la pista alla vittoria

Il Taranto ci abitua alla vittoria

Contro i generosi campani della Frattese i rossoblù conquistano la quinta vittoria di seguito. Gara gestita con intelligenza, consapevolezza e autostima. Va tutto per il verso giusto, tranne che il Potenza non molla

Taranto, poker servito

Quarta vittoria di fila per Miale e compagni che restano ancorati al carro delle prime. Paura per il capitano. Esordio in rossoblù per Rosanìa e Diakite

Pasquale Migliaccio, anzi no

Il giovane difensore partenopeo subito dopo aver firmato l'accordo con il Taranto ha cambiato idea, ma questa volta la società non ha colpe. Terzo tempo: ora il momento fair play ha regole precise e pene certe

Anteprima Gravina-Taranto

Il Taranto, a Gravina, si gioca le possibilità di dare un senso compiuto alla propria stagione sportiva. La tappa in terra barese è una sorte di crocevia per il futuro. La squadra lo sa, la società anche.

Il presidente Giove, in settimana, ha caricato la squadra a dovere: "Siamo Il Taranto, sono gli altri che devono essere intimoriti dal giocare contro di noi. La nostra storia, il nostro blasone meritano campionati ben più prestigiosi di questo...".

 

credit photo, Giorgia Cannella

Altri articoli...