BREAKING NEWS
Giovedì, 21 Settembre 2017
ZONA AD ECONOMIA SPECIALE A TARANTO. DeLorenzo (M5S): La Regione escluda le industrie inquinanti dagli incentivi

ROBERTO DAMASCHI SI DISIMPEGNA

Non ci sono le condizioni per  fare bene. I due presidenti sono persone squisite ma sono poco attinenti con il mondo del calcio. In Società c'è un Giuda che consideravo amico e invece mi ha utilizzato come "l'utile idiota"

Mister Cozza esonerato, quasi fatta per Cazzarò

Il cammino tra Coppa e Campionato ha frettolosamente distrutto tre mesi di lavoro ed annientato tutti i vantaggi di una partenza tecnica partita, una volta tanto, a tempo debito. Dovrebbe essere Michele Cazzarò l'allenatore scelto per farsi carico della panchina del Taranto e delle continue estemporanee fibrillazioni della dirigenza societaria che quasi certamente dovrà fare anche a meno della poco sfruttata lucidità e competenza di Roberto Damaschi. Indecifrabili al momento le scelte di e su Luigi Volume

Cambia il Regolamento, ma CosmoPolis resta fuori dallo Iacovone

Neanche l'intervento della Lega Nazionale Dilettanti, con conseguente modifica delle norme per l'esercizio della cronaca sportiva, consente al nostro collaboratore, Ninni Cannella, di entrare allo stadio questo pomeriggio per poter svolgere il suo lavoro. Siamo l'unica testata della città a rimanere "fuori" dall'impianto del rione "Salinella". Così il giornalismo libero muore, nell'indifferenza dei più

ECCELLENZA E PROMOZIONE AL VIA

Avetrana parte in salita. In Promozione si passa dall'exploit del Sava alla debacle del Martina Franca. Ma per tutte siamo all'inizio di due campionati all'insegna del Calcio genuino e senza trucchi

Il Taranto perde la partita e la faccia

I rossoblù cadono in malo modo tra le mura amiche contro la Sarnese, squadra sorniona che senza blasone e con interpreti di categoria porta in Campania tre punti preziosi. A fine partita riunione estemporanea del management, inopportuna, almeno per la tempistica. Le colpe sono soltanto della società

Il Taranto all'esame di riparazione

L'impegno contro la giovane Sarnese deve necessariamente offrire segnali di rinascita dopo l'inopinata sconfitta di Altamura. Unico modo per preparare in serenità e senza mal di pancia la successiva gara contro il pari-grado Cerignola

Meglio se andavamo per mangiare la focaccia di Altamura

Cambi subito registro, il Taranto. Abbandoni la sua inopportuna supponenza e si cali nel campionato che dovrà disputare. Siamo dilettanti e giochiamo nei dilettanti. Il resto non conta

Altri articoli...