29
Dom, Mar

In casa senza il calore del tifo rossoblu

Altra domenica di campionato per il Taranto che torna a mostrarsi tra le mura amiche di uno “Iacovone” che si preannuncia desolatamente vuoto a causa dello sciopero del tifo, indetto dalla tifoseria organizzata rossoblu, ormai in aperta contestazione con la gestione operata dal presidente Massimo Giove

In morte di Gioppino

Se n’è andato non certo in silenzio (come avrebbe potuto?), tra cori, bandiere e striscioni sul feretro, Antonio Intermite: voce, anima e cuore della Curva tarantina. Ricordo di un amico che lo conobbe un po’

Foto tarantofc.it

Non bastavano i risultati deludenti maturati in campionato. Come previsto infatti è arrivata l’ufficialità della notizia con riferimento alla gara disputata contro il Cerignola il 15 dicembre scorso allo Iacovone e terminata col risultato di 2-2, a causa dell’utilizzo da parte della società ionica, nei 16 minuti finali, del calciatore Jevrem Kosnic. Pubblichiamo il verdetto integrale del Giudice sportivo