29
Dom, Mar

Alla ricerca della vittoria scaccia crisi

Alla ricerca della vittoria scaccia crisi

Calcio

Riparte, domani alle 14.30, dal green delle mura amiche il tortuoso cammino del Taranto fc che domani alle 14.30

Squadra arcigna e altalenante quella campana che, come la compagine ionica, viene da due pesanti sconfitte contro Agropoli e Fidelis Andria, ma che sta attuando una rivoluzione tecnica importante, vedesi le cessioni di Mannone e Iannini proprio agli andriesi e l’ingaggio di Cristialdi che ha già promesso di dare soddisfazioni ai suoi nuovi tifosi. Il Taranto, dal canto suo, sarà orfano del capitano D'agostino, appiedato per due turni dal giudice sportivo dopo l’inutile rosso rimediato in quel di Fasano, del difensore Russo e della punta Outtara che in settimana hanno salutato i compagni di spogliatoio per accasarsi altrove e probabilmente anche della punta Ciro Favetta oggi fermo ai box per un risentimento al muscolo tendineo. Settimana tribolata quella appena trascorsa in casa rossoblù. Le dimissioni del presidente Giove dalla propria carica, hanno solo fatto da eco all'esonero del direttore sportivo Franco Sgrona e all'epurazione di altre figure interne allo spogliatoio, come quella del massaggiatore storico Santino Simone. Finalmente, quindi, da domani sarà di nuovo il pallone a far parlare di sé e si spera che riesca nell'arduo compito di mettere a tacere critiche e pensieri, non proprio positivi, maturati dalla doppia debacle contro Gravina e Fasano. Panarelli potrebbe proporre qualche novità di formazione con l'argentino Guaita, che vista l'assenza di D'agostino, potrebbe agire dietro la punta  Croce e comporre con Oggiano e Genchi la batteria offensiva rossoblu . Il modulo infatti dovrebbe essere il canonico e collaudatissimo 4231. A centrocampo dovrebbe agire l'ormai consolidato duo formato da Manzo S. e Cuccurullo che andranno a proteggere una difesa formata da Sposito in porta, e da destra a sinistra, Pelliccia, Manzo L., Allegrini e Ferrara. Ritorno al passato quindi, per quanto concerne il modulo tattico, per il mister ionico che però, più che sull'impianto tecnico-tattico dovrà entrare nella testa dei suoi giocatori, per cercare di cavare il meglio da ognuno di loro. Venduti ben 150 tagliandi destinati a tifosi molossi che saranno ospitati nella curva sud dello Iacovone. Taranto-Nocerina, gara valida per la 15° Giornata del Girone H della Serie D, in programma domani 7 dicembre alle 14.30, sarà diretta da Samuele Andreano della sezione di Prato, che sarà coadiuvato da Federico Fratello di Latina e da Roberto D'Ascanio di Roma 2.