Tarantine sull'altalena in eccellenza e promozione

Calcio
Typography

L'Avetrana si accontenta di un pareggio. Martina, Lizzano e Talsano sulla buona strada. Sconfitta indolore per il Ginosa. Da rivedere Massafra e Sava, alla ricerca di un assetto tecnico adatto alla difficile categoria

Proseguono i campionati di calcio regionale nei quali sono impegnate le squadre della provincia di Taranto. In Eccellenza l’Avetrana pareggia senza reti in casa contro il Corato e sembra che ai biancorossi di mister Branà il pareggio sia stato gradito, visto che la matricola barese annovera grandi firme del calcio nostrano come il bomber Di Rito che sulla terra battuta del “Valentino Mazzola” è riuscito ad impensierire la giovane ma accorta difesa locale solo per una volta. Dopo quattro giornate l’Avetrana della famiglia Saracino si attesta in una tranquilla posizione centrale di classifica con 5 punti all’attivo.

Nel girone Nord di Promozione il Martina, battendo il Noicattaro sul neutro di Grottaglie con un convincente 3-1 (reti di De Tommaso, Birtolo e Mignogna per i biancazzurri e Davide Fieroni per gli ospiti), si toglie di dosso il periodo nero di inizio campionato, servito agli uomini di Gidiuli per tarare il cambio di intensità della nuova categoria. Il Ginosa invece, dopo un filotto di tre vittorie, si ferma in casa al cospetto del San Marco in Lamis. La sconfitta scaturisce su calcio di rigore battuto dal foggiano Salerno. In classifica gli uomini di Tonino Pizzulli occupano il terzo posto con 9 punti, mentre Beltrame e compagni per ora devono accontentarsi di una posizione intermedia grazie ai 6 punti sin qui raccolti.

Nel girone Sud di Promozione fanno bene Lizzano e Talsano, mentre perdono in casa Massafra e Sava.

Il Lizzano si aggiudica in scioltezza il derby con il Massafra, ancora alla ricerca di una quadratura tecnica, figlia di una crisi di liquidità, si spera momentanea. Massafra è una piazza che ha sempre avuto dalla sua un numero congruo di tifosi che dovranno comprendere che il futuro dei colori giallorossi passa anche dalla partecipazione attiva ed economica da  affiancare ai notevoli e generosi sforzi del presidente Bruno, uomo innamorato del calcio, che però non può reggere da solo le sorti calcistiche della città. Il Lizzano comunque è squadra che a prescindere dal morbido avversario al quale ha piazzato una tripletta corsara con la firma di De Comite e la doppietta del giovane Galeandro, ha tutte le carte in regola per ben figurare in un girone che dopo la quarta uscita lo vede in zona playoff con 8 punti, a ridosso di tre altre aspiranti alla vittoria finale come Mesagne, Ostuni e Brindisi. Il Talsano merita la menzione speciale di giornata per il rotondo successo conquistato al “Renzino Paradiso” contro il Tricase, formazione caduta in disgrazia, ma con anni passati anche in serie C. Ironia della sorte, i leccesi, nel giro di pochi anni, sono passati dalle sfide contro il Taranto a quelle contro il Talsano. La vittoria deriva dalla doppietta di bomber Bardoscia e dal sigillo finale di capitan Lisi. E chiudiamo con il Sava che ancora una volta si ferma in casa, questa volta a favore dell’esperto Copertino. I giovani allenati da Gianfranco Degli Schiavi cadono sotto la doppia segnatura di Giuseppe Montefrancesco, mentre l’onore del Sava sta tutto nel gol di Jawara, classe 1998, ex Fasano. Dalle parti del “Camassa” il lavoro da fare è ancora tanto e far quadrare i conti con una banda di giovani speranze non è affatto facile. Nel campionato di Promozione potrebbe non bastare ma tentar non nuoce e se i risultati arriveranno sarà stata davvero una bella impresa.

ECCELLENZA – Aradeo-Trani 1-2; Avetrana-Corato 0-0; Barletta-Otranto 0-0; Casarano-Novoli 5-0; Galatina-Gallipoli 2-2; Molfetta-Bitonto 1-2; Omnia Bitonto-Vieste 1-2; Unione Bisceglie-Fasano 0-0.

CLASSIFICA: Trani 10; Fasano 8; Casarano, Gallipoli, Bitonto, Molfetta 7; Omnia Bitonto, Galatina, Otranto 6; Avetrana 5; Corato, Novoli 4; Unione Bisceglie, Vieste, Barletta, Aradeo 1.

PROMOZIONE GIRONE A – Bitritto-Terlizzi 1-2; Fortis Altamura-Ascoli Satriano 4-0; Ginosa-San Marco in Lamis 0-1; Martina Franca-Noicattaro 3-1; Monte Sant’Angelo-Mola di Bari 0-2; Ordona-Trulli e Grotte 0-0; Polignano-Audace Barletta 1-1; Real Siti-Spinazzola 1-1.

CLASSIFICA: Fortis Altamura, Trulli e Grotte 10; Ginosa 9, Ordona 8, San Marco in Lamis, Audace Barletta 7; Mola di Bari, Noicattaro, Martina Franca 6; Real Siti, Terlizzi 4; Bitritto, Ascoli Satriano, Monte Sant’Angelo 3; Polignano, Spinazzola 1.

PROMOZIONE GIRONE B – Deghi Lecce-Ugento 1-1; Massafra-Lizzano 0-3; Mesagne-Carovigno 3-1; Ostuni-Brindisi 3-1; Salento Leverano-Racale 0-0; Sava-Copertino 1-2; Talsano-Tricase 3-0; Uggiano La Chiesa-Maglie 1-1.

CLASSIFICA: Mesagne 12; Ostuni 10; Brindisi 9; Uggiano La Chiesa, Lizzano 8, Tricase, Maglie, Racale 7; Carovigno 6; Deghi Lecce 4; Copertino, Talsano, Sava 3; Salento Leverano 2; Ugento 1; Massafra 0.