Breaking news
Venerdì, 17 Novembre 2017
Ispettorato Territoriale del Lavoro di Taranto. I sindacati incontrano i lavoratori in assemblea

Cedute le quote del Taranto. Giove è il nuovo presidente

Calcio
Typography

Alle 12 la firma sul passaggio della maggioranza da Z&B all'imprenditore tarantino. Roselli ritorna nel ruolo di direttore generale

Massimo Giove è il socio di maggioranza del Taranto FC 1927. Lo ha sancito il passaggio di tutte le quote già intestate ai signori Elisabetta Zelatore ed Antonio Bongiovanni che nelle ultime tre stagioni avevano deciso in prima persona le sorti del sodalizio rossoblù. L’atto formale è stato firmato alle ore 12:00 di oggi alla presenza del notaio Daniela De Francesco. Dunque Giove sarà a breve il nuovo presidente, avendo superato tecnicamente tutti gli step necessari per la sua nomina, soprattutto per aver bypassato il piccolo ostacolo riveniente dalle formalità in tema di diritti di prelazione dei soci sulle quote in vendita. Da quanto si legge in un’intervista rilasciata alla testata Calcio del Sud il nuovo patron ha già parlato con la squadra, assicurando continuità di gestione e rinnovato desiderio di “trascinare” nuovamente i tifosi al sostegno dei ragazzi di Cazzarò. Intanto il nuovo patron ha dato l’ok economico per l’acquisizione, già conclusa, di Diakite, mentre dovrebbe concretizzarsi lunedi prossimo l’accordo che porterà il difensore Daniele Rosania, consigliato dall’ex rossoblù Franco Micco, a vestire anch’egli la maglia del Taranto. Sul fronte societario già domenica prossima si dovrebbe riaffacciare allo Iacovone il rientrante Aldo Roselli  (nella foto di Giorgia Cannella) che dovrebbe nuovamente occupare la poltrona di direttore generale. Il dirigente barese, nell’operazione di passaggio delle quote, ha avuto un ruolo di collante ai fini del buon esito degli accordi raggiunti con lo scopo principale di far ritornare i tifosi allo stadio e ricompattre in generale tutto l’ambiente calcistico tarantino.