Breaking news
Domenica, 10 Dicembre 2017
Incidente nella notte. Scontro sulla Statale 172: un ferito

Pera&Milizia, addio Taranto

Calcio
Typography

Entrambi gli atleti, nel pomeriggio di ieri, avrebbero lasciato il ritiro. Il bomber va via senza essersi espresso al massimo delle sue capacità. Per Milizia un futuro con il Latina, in serie D (girone G)

Manuel Pera e Simone Milizia non sono più due calciatori del Taranto. Da indiscrezioni raccolte sembra che i due abbiano lasciato il ritiro di Bisceglie, mettendo fine ad un rapporto ormai logoro da tempo, per entrambi, soprattutto per il difensore nativo di Pomigliano d’Arco che, giunto alla corte di Francesco Cozza, non è mai stato considerato utile nella successiva gestione Cazzarò. Eppure, nonostante un inizio di campionato non proprio brillante, in ritiro tra Taranto ed Assisi il giovane difensore destro aveva dimostrato buone qualità tecniche. Per lui si prospetta un futuro immediato in serie D, a Latina.
Anche per Manuel Pera la notizia della sua partenza non sorprende. Il ragazzo, giunto a Taranto come fiore all’occhiello della campagna acquisti estiva, non ha mai avuto la possibilità di esprimersi a livelli pari al suo regale curriculum. Questa operazione lascia trasparire due aspetti positivi. Il primo favorevole al bomber di Lucca che di certo si riscatterà nella squadra che avrà la fortuna di tesserarlo nelle prossime ore. Il secondo riguarda gli aspetti gestionali del Taranto che avendo minime possibilità di rientrare nella griglia delle primissime, alleggerisce il monte ingaggi, poiché probabilmente il tesseramento di Favetta sarà stato meno oneroso di quello del toscano.