20
Mer, Nov

A caccia di conferme

A caccia di conferme

Calcio

Allo Iacovone domenica il Taranto affronterà l'Agropoli, squadra ostica nonostante la difficile situazione societaria e la deficitaria classifica

Fine settimana a caccia di conferme per il Taranto di Luigi Panarelli che nel pomeriggio di domenica, davanti al pubblico amico affronterà l'Agropoli del presidente Bisogno. Se in casa jonica, dopo il mini filotto positivo l' obiettivo primario è quello di continuare a macinare punti al fine di assottigliare ulteriormente la distanza attualmente esistente con il primo posto, in casa agropolese non si respira un'atmosfera propriamente serena a causa del repentino ed inaspettato addio del responsabile dell'area tecnica (ed ex presidente dell'Avellino Calcio) Walter Taccone.
I campani però, nonostante la difficile situazione societaria e la deficitaria classifica, sono squadra ostica ed il pari imposto al Fasano nell'ultimo turno di campionato ne è la dimostrazione. Dago e soci da par loro, dopo aver sbancato Vallo della Lucania, sembrano aver finalmente ritrovato, oltre ad una condizione fisica decisamente migliore anche quella serenità, la cui mancanza aveva giocato brutti scherzi durante la gestione Ragno.
Il tecnico tarantino stando alle indicazioni fornite nell'arco della settimana, potrebbe decidere di abbandonare la linea difensiva a quattro, anche a causa delle incerte condizioni fisiche di Ferrara, e qualora l'under (tra l'altro ex della contesa, ndr) dovesse alzare bandiera bianca, varare una difesa composta da Benvenga, De Letteriis e uno tra Luigi Manzo ed il recuperato Jimmy Allegrini. In mediana dovrebbeessere scoccata l'ora di Kelvin Matute con Cuccurullo al suo fianco, Guaita e Masi sugli esterni, mentre la vera rivoluzione riguarderebbe l'attacco dove Genchi e D'Agostino andrebbero ad agire in simultanea alle spalle dell'unica punta Favetta. Tre, quattro, due, uno quindi, ma non è escluso che Panarelli possa poi optare per confermare se non gli uomini, quantomeno l'impianto tattico che ha garantito sei punti nelle ultime due uscite.
Dirigerà la sfida il signor Gabriele Restaldo di Ivrea coadiuvato dagli assistenti Francesco Rinaldi di Policoro e Giuseppe Cucinotta di Brescia. Fischio d'inizio alle ore 14.30.