BREAKING NEWS
Domenica, 22 Ottobre 2017
"Wind day. Libertà negate ai cittadini, un favore agli inquinatori". Domani dalle 10.30 alle 12.30 sit in di protesta, organizzato dai "Genitori Tarantini",  sotto la Prefettura

Abbonamenti, il Taranto come il Milan...

Calci da Pro
Typography

Nel sodalizio jonico, complice una stampa particolarmente consenziente, si cerca l’esaltazione su cifre alquanto modeste per le quali, peraltro, non vi è certezza contabile

Il Taranto come il Milan. Grande entusiasmo sotto il Duomo per i 5 mila abbonamenti rossoneri, in una sola giornata. Salti gioia (apparenti) in riva allo Ionio per le 180 sottoscrizioni in due giorni. Con una piccola, ma importante variante.  In casa meneghina si fa tutto alla luce del sole, documentando il lievitare dei numeri. Che sono senza dubbio importanti. Nel Taranto, complice una stampa particolarmente consenziente, si cerca l’esaltazione su cifre alquanto modeste per le quali, peraltro, non vi è certezza contabile.
Nella società del Taranto F.C. 1927 esiste una modalità restrittiva nel rapporto di comunicazione. Non esiste un atteggiamento di totale trasparenza. Le notizie vengono filtrate. A seconda della simpatia verso quella testata piuttosto che verso l’altra.
I 180 abbonamenti sono stati enfatizzati soltanto sulla pagina, locale, di un quotidiano. La società non ha emesso comunicati. Viene riportato al lettore come fosse un risultato di prestigio. L’ennesimo tentativo, puerile, di far transitare il grande scontento manifestato, rumorosamente ed a livello generale, dalla tifoseria. Come se rappresentasse soltanto il pensiero di un gruppo sparuto. Composto da pochi singoli. Ma non è così, nella realtà.
Il modus operandi di Zelatore e Bongiovanni si configura anche in questi atteggiamenti. Debbono ancora comprendere che, vada come vada, la loro immagine risulta ormai deturpata. Poco fanno per riconquistare credibilità ed immagine. La recente (ri)apertura della pagina ufficiale su Facebook è evidenziata con un messaggio, mal condiviso dai lettori, che si richiama all’articolo 595 del codice penale, in tema di diffamazione. La solita solfa trita e ritrita. Attento a come parli. Ma si può?
Nel frattempo la squadra inizia a perdere i pezzi. Ci sono stati degli addii sia tra i giovani che tra gli over. Sono trascorsi soltanto pochi giorni dall’inizio del raduno.

WhatsApp Share