23
Mar, Ott

Il Cus Jonico cede alla Valentino

Il Cus Jonico cede alla Valentino

Basket

Pu.Ma. Trading Taranto sconfitto nel derby di Castellaneta

Il derby degli ex dice Valentino Castellaneta. La Pu.Ma. Trading Taranto dura solo un quarto, o poco più, al Palatifo nella partita che chiudeva il girone di andata del campionato di serie C Silver. Dopo un inizio incoraggiante il Cus Jonico, con un Fernandez acciaccato e a mezzo servizio, ha ceduto alla distanza alla precisione di Buono, Fontaine e compagni con ben 5 giocatori in doppia cifra. Coach Calore lascia inizialmente Fernandez in panca e parte con Pellot, Caldarola, Romano, Veccari e De Pasquale. L’ex coach Leale risponde con Buono, Resta, Fontaine, Sakalas e Moliterni. Il Cus parte forte, con due triple, prima Veccari e poi Caldarola. Sotto 2-5 la Valentino non si scompone e con Moliterni, Fontaine e Buono ribalta il risultato sul 7-5. E continua con Sakalas e lo stesso Buono firmando il primo allungo, 12-5 con break di 10-0. Caldarola, Veccari, Romano e Pellot riportano sotto i rossoblu, 13-12 al 7’. Addirittura arriva il sorpasso prima Romano ai liberi e poi l’ingresso di Fernandez, pure lui dalla lunetta, per il 16-17 con controbreak di 4-12. Ma il finale di quarto è da incubo: Fontaine e Buono riscrivono un altro break dei padroni di casa che chiudono avanti 25-17.
La tripla di Fernandez in apertura di secondo quarto rimette in corsa il Cus Jonico che torna a -4 con un’altra tripla, stavolta di De Angelis. Spinta dal sostegno del PalaTifo la Valentino risponde alla grande con Buono e Resta, Moliterni chiude il cerchio del 10-0 che regala l’allungo a +14. Al festival degli ex si iscrive pure Pancallo con la tripla del +15. Un altro ex, in rossoblu, De Pasquale rende meno amaro l’ingresso negli spogliatoi, insieme alla tripla di Romano per il 44-32. Al rientro Cassano, scuola Virtus, e Resta vanno a segno, risponde Caldarola da tre. Ma la Valentino azzanna la partita con Fontaine e Buono, poi ancora Resta dalla distanza firma il +21.Taranto prova a reagire, tripla di De Angelis e canestro di Fernandez per il -16. Ma il finale di quarto sorride ancora a Castellaneta che con Sakalas, Moliterni e Patella chiude di fatto la partita con un altro break mortifero che vale il 72-46.
Ultimo quarto utile solo alle statistiche.Taranto cerca, riuscendoci, a non sprofondare nel punteggio e ci riesce nonostante la Valentino, ancora con Moliterni e Pancallo, non concede nulla fino all’88-63 finale. Non c’è tempo per piangersi addosso, bisogna solo recuperare le forze perché giovedì si torna in campo nel primo match del girone di ritorno, e sarà ancora derby, al PalaWojtyla contro il Basket Martina, prima della sosta natalizia.

VALENTINO CASTELLANETA - PU.MA. TRADING TARANTO 88-63
Valentino Castellaneta: Moliterni 11, Fontaine 15, Resta 8, Sakalas 13, Buono 19, Scarati ne, Savino, Gaudiano ne, Cassano 4, Carucci 3, Pancallo 11, Patella 4. All: Leale.
Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Caldarola 12, Veccari 7, D Pasquale 4, Romano 10, Pellot 2, Villani ne, De Angelis 12, Mastropasqua, Alberti, Fernandez 16. All: Calore.
Parziali: 25-17, 44-32, 72-46; Arbitri: Marseglia Eros di Mesagne e De Carlo Francesco di Lequile (Le).