23
Mar, Ott

La Pu.Ma. non sa più vincere

La Pu.Ma. non sa più vincere

Basket

Nuovo ko degli jonici nella gara contro il Ruvo. Un Cus decimato dalle assenze deve arrendersi dinanzi al team barese

Non è cominciato al meglio il nuovo anno della Pu.Ma. Trading Taranto. Al secondo impegno, peraltro casalingo di fila, arriva un’altra sconfitta, netta, per i rossoblu battuti al Palafiom dalla Tecnoswitch Ruvo 101-61 nella 18° giornata del campionato di Serie C Silver. Con i soli Veccari (21 punti), De Pasquale (4) e De Angelis (24) “superstiti” della prima squadra e con Caldarola e Fernandez in panchina solo per onor di firma non ci si poteva aspettare altrimenti dalla squadra di coach Calore che ha messo in campo sia il cuore che tanti giovani, da Mastropasqua, 5 punti, a Panzetta, 7, tanto per citare i profili che hanno reso meglio. Coach Calore schiera De Pasquale, Mastropasqua, De Angelis, Vitiello e Veccari. Coach Gatta risponde con Aldo Gatta, Mazzilli, Serino, Sabekis e Grimaldi.
Mazzilli e Sabekis cominciano facile sotto le plance, il Cus ci mette un po’ ma poi carbura con la tripla di De Angelis e due preziosi canestri in arresto e tiro di Veccari per il 7-7 al 3’. Ruvo però ci mette un attimo a rimettersi avanti, con Serino che firma il break di 6-0 che costringe coach Calore al primo time out sul 7-13. Mazzilli e Serino continuano a dettare legge nel pitturato, il Cus si affida a Veccari che tiene in scia i rossoblu fino all’11-17 di metà quarto. Poi comincia, o meglio continua il monologo ospite sancito dalla tripla di Sabekis e dalla doppia cifra già raggiunta da Mazzilli per il 17-30 con cui si chiude il primo quarto. In una giornata come questa le note liete arrivano dai giovani, vedi Panzetta, subito 6 punti e buone giocate difensive. Per il resto a Mazzilli si unisce la precisione di Sabekis e quella di Grimaldi. A poco serve la tripla di De Pasquale e Veccari che sale a quota 17, nulla contro un altro “trentello” calato sul parquet dalla Talos che va all’intervallo con già i due punti in tasca, sul 32-60.
Nella ripresa Taranto cerca di non andare alla deriva, i minuti dei giovani scuola Virtus continuano: Villani, Alberti, De Iacovo, Stante, Alberti e Vitiello con Mastropasqua che iscrive il suo nome a referto punti accanto a quello di Panzetta. Non si ferma ovviamente Ruvo che gioca la sua partita: Mascoli, Mazzilli, top scorer con 24 punti, Serino, Sabekis e Grimaldi vanno in doppia cifra e c’è spazio anche per qualche rotazione in più per coach Gatta. A rendere il passivo meno pesante le triple di De Angelis che raggiunge pure lui quota 24. Numeri, freddi come il punteggio finale che non lascia nulla al caso in attesa che la settimana porti buoni notizie sotto tutti i fronti specie in vista della trasferta di Altamura della prossima giornata.

PU.MA. TRADING TARANTO – TECNOSWITCH RUVO 61-101
Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Villani, De Pasquale 4, Alberti 0, Mastropasqua 5, De Iacovo, Panzetta 7, De Angelis 24, Caldarola ne, Stante, Vitiello, Fernandez ne, Veccari 21. All: Calore.
Tecnoswitch Talos Ruvo: Perazzo 2, Carnicella 2, Palacio 2, Mascoli 16, C. Gatta 4, A. Gatta 6, Mazzilli 24, Serino 13, Zlatkov 5, Sabekis 12, Grimaldi 15. All: F. Gatta.
Parziali: 17-30, 32-60, 48-83; Arbitri: Marco Mitrugno di Mesagne (BR) e Matteo Rodi di Brindisi. Spettatori: 300