16
Ven, Nov

L’Agriden si colora di verdeoro

L’Agriden si colora di verdeoro

Volley

Le ragazze di Mister Ironico, da poche settimane subentrato a coach Contento, superano con un netto 3 - 0 la Polis Corato e si confermano al terzo posto in classifica, dietro Deco Domus Noci e Asd Magic Copertino. Buono l’esordio della fuoriclasse brasiliana De Moraes

L’Agriden Castellaneta riprende a macinare vittorie e, grazie ai tre punti conquistati contro la Polis Corato, rinsalda la propria posizione nei quartieri alti della classifica. La partita contro le ragazze coratine, relegate al penultimo posto, ha confermato il buon periodo di forma delle pantere biancorosse, quanto mai determinate a raggiungere i play-off, obiettivo dichiarato sin dall’inizio della stagione. A far notizia, in casa biancorossa, è la rinuncia, dettata da ragioni personali, della centrale Roberta Pindinello, dell’opposto Valeria Flace e della banda Michela Palmisano, a proseguire l’avventura con la maglia dell’Agriden Castellaneta. La società guidata dal presidente Greco non si è fatta cogliere impreparata e si è adoperata da subito per rimpiazzare le tre giocatrci uscenti, badando a non abbassare il livello qualitativo della squadra che, sino a questo momento della stagione, ha rispettato le aspettative. Il primo colpo piazzato dalla società castellanetana risponde al nome di Andrea De Moraes, opposto brasiliano, classe ’69, nell'ultima stagione tra le fila della Vis Severiana Montescaglioso (serie C). Schiacciatrice dal grande bagaglio tecnico, con ben 35 anni di esperienza in ambito pallavolistico, Andrea approda alla corte castellanetana dopo aver militato in A2 con le casacche di Imola (promozione in A1), Chieri (promozione in A1), Cantù (premio come migliore realizzatrice della categoria), Forlì, Corridonia, Altamura e Reggio Emilia. Le esperienze a Brindisi (promozione in B2), Gioia del Colle e in Calabria giungono a completamento del suo lungo curriculum sportivo. La campionessa brasiliana ha voluto esternare la propria soddisfazione per la chiusura dell’accordo con l’Agriden Castellaneta, rimarcando l’amore incondizionato per uno sport che trasmette emozioni uniche:« Sono felicissima - confessa la giocatrice verdeoro - ho colto al volo questa opportunità. Ad inizio stagione avevo deciso di abbandonare l'attività agonistica, da un lato per l'età e dall'altro per dedicarmi interamente alla mia famiglia. Ma, a dire la verità, non sono mai riuscita a separarmi da questo sport, la pallavolo è parte di me, scorre nelle mie vene e, in questi mesi, mi è mancata tantissimo. Sono pronta a rimettermi in gioco. È per tal motivo - precisa - che ho deciso di accettare questa nuova sfida. Sono rimasta davvero colpita dal valore delle mie compagne e dalla grande organizzazione societaria. Ci sono tutti i presupposti per continuare a far bene in questo campionato. Per quanto mi riguarda, non vedo l'ora di tornare in campo ed assicurare il mio apporto al gruppo, partita dopo partita. Per perseguire i nostri ambiziosi obiettivi, ci sarà da macinare punti sino alla fine. Noi daremo il massimo per riuscirci e regalare tanta felicità alla società e ai nostri tifosi». La giocatrice brasiliana rappresenta certamente un valore aggiunto per la compagine castellanetana, sia per la sue abilità tecniche, sia per la sua indiscussa forza caratteriale. Mentre la dirigenza rimane vigile sul mercato, intenta a piazzare altri colpi per completare un organico già altamente competitivo, la squadra guidata da mister Ironico affronterà oggi pomeriggio la difficile trasferta di Barletta, contro le padrone di casa della Boasorte Volley, posizionate a metà classifica e desiderose di agguantare la zona play-off.