21
Mer, Nov

Gente di Calabria

Gente di Calabria

Taekwondo

Due ori e due bronzi nel taekwondo: questo il bottino conseguito dalla Gym Oriens Statte negli Interregionali di Cosenza, disputati lo scorso 14 e 15 aprile. Nuovo oro per Antonia Burgi, giunta alla sesta vittoria consecutiva in gare ufficiali

Importanti risultati arrivano per la Gym Oriens  Statte dagli Interregionali di Cosenza, disputati lo scorso 14 e 15 aprile. Il taekwondo jonico si è ben comportato nel capoluogo calabrese. La società guidata dal maestro Saverio Carriero, nel computo finale, consegue due medaglie d’oro e due di bronzo. A salire sullo scranno più alto della manifestazione la pluridecorata Burgi Antonia (Junior, -59 kg, cintura nera), giunta alla sesta vittoria consecutiva in gare ufficiali. Conquista il podio anche Pulito Michele (Cadetto A, -53 kg, cintura verde-blu). Terzi classificati, invece, Fischietti Angelo (Cadetto A, -61 kg, cintura rossa-nera) e Urso Francesco (Cadetto A, -41 kg, cintura rossa-nera). Urso non giunge alla finale, con la possibilità di conseguire un piazzamento ancora più prestigioso, per un solo punto negato da un arbitraggio apparso ai più discutibile.
Soddisfatto per la prestazione dei suoi ragazzi, il tecnico Carriero: “Da questa gara traggo piacevoli conferme ed interessanti novità. Vorrei fare un plauso ai miei atleti per gli ottimi piazzamenti raggiunti e per l’abnegazione con la quale prendono parte agli allenamenti settimanali. Quella tracciata credo sia la strada gusta per la crescita del taekwondo, e dell’intero movimento, nella nostra realtà”. I prossimi appuntamenti con gare ufficiali sono a Riccione e agli Internazionali di Martano.