11
Mar, Dic

Un brindisi d'argento per la Gym Oriens

Un brindisi d'argento per la Gym Oriens

Taekwondo

Ancora successi per la società stattese di Taekwondo negli Internazionali disputati a Brindisi sabato e domenica scorsi. Il maestro Carriero: "Antonia avrebbe meritato l'oro. Deve imparare a dosare le forze in questo tipo di competizioni..."

Ancora successi per la Gym Oriens di Statte negli Internazionali di Taekwondo, disputati sabato e domenica scorsi a Brindisi. La società guidata dal maestro Saverio Carriero conquista una preziosa medaglia d’argento con l’atleta Antonia Burgi (categoria Junior, cintura nera, -63 kg). Sfortunata la tarantina: in finale perde per un solo punto, dopo una gara dominata in lungo e in largo sin dalle battute iniziali. “In questo tipo di competizioni – ha dichiarato il tecnico e presidente della Gym – è importante mantenere sempre alta la concentrazione. Antonia avrebbe meritato la medaglia d’oro, è una delle più forti atlete in circolazione in questo momento, se sole non avesse peccato di sufficienza. La differenza a questi livelli la fanno sia il dato tecnico che la determinazione agonistica”. Ricco il calendario di appuntamenti per le prossime settimane. La Gym, i suoi atleti, saranno impegnati infatti sia nella Coppa Italia, che verrà disputata a Roma, che agli Internazionali “Città di Martano”.