Breaking news
Martedì, 22 Maggio 2018
Laterza. Allontanato dalla casa familiare viene arrestato perché non rispetta le prescrizioni del giudice

Avetrana benissimo, Martina già cambia

Sport
Typography

In Eccellenza blitz tarantino a Vieste. In Promozione Ginosa capolista, a Martina si dimette Gidiuli; Lizzano bene ma non benissimo, Talsano perde ma ci sta, Sava e Massafra, quanta fatica

Nella quinta giornata dei campionati regionali tra le tarantine spicca la vittoria esterna dell’Avetrana sul difficile e scomodo campo di Vieste. Vero è che i foggiani erano abituati a campionati di vertice, essendo tra le società più anziane del campionato di Eccellenza pugliese, ma quest’anno la crisi economica è arrivata anche sul Gargano ed i simpatici biancocelesti hanno dovuto ridimensionare i programmi di massima. Resta il dato che gli uomini di Branà con questa vittoria certificano l’autostima che meritano, forti anche di un pubblico appassionato, civile e numeroso, quale è quello del “Valentino Mazzola”. La seconda vittoria in campionato alla quinta giornata fa attestare l’Avetrana al 6° posto con 8 punti, a ridosso della zona playoff ed in compagnia di nomi di vecchio lignaggio come Casarano e Molfetta.

In Promozione girone A torna al suo abituale standard di vittorie, 4 su 5, il Ginosa. Questa volta a rinunciare al bottino pieno sul proprio terreno è il Noicattaro che in pochi giorni, dopo aver incontrato Martina e, appunto, Ginosa, ha dovuto lasciare per strada ben 6 punti. Ora il Ginosa in questa settimana dovrà preparare in tutta serenità la seconda trasferta consecutiva in quel di Bitritto, in casa di una squadra che ha già perso 4 partite su 5. A rigor di logica ci saranno le basi tecniche per poter confermare l’attuale leadership del girone con 12 punti. Tutt’altra storia si vive in Valle d’Itria dove il Martina Franca si lascia superare a pochi attimi dal termine dal “normalissimo” Terlizzi. La sconfitta per 1-0 fa più danni del previsto poiché diventa causa delle dimissioni di Giuseppe Gidiuli, allenatore navigato e profondo conoscitore del calcio della sua città, al punto da aver coscientemente, ma di certo a malincuore, compreso che una scossa al rendimento di una squadra costruita per vincere e che finora non ha reso per quanto si attendeva, potrebbe venire proprio da questo suo gesto forte. Le sue dimissioni non devono far dimenticare che proprio Gidiuli nella scorsa stagione è stato l’artefice del progetto tecnico di rinascita del calcio martinese.

Nel girone B di Promozione il più ampio numero di squadre fa sì che le tarantine non viaggino mai all’unisono ma a seconda di esperienza e aspettative, abbiano sorti spesso non allineate. Infatti nella quinta giornata di campionato il Lizzano è costretto ad accettare un pareggio casalingo contro la capolista Mesagne, anche se mister Palmieri a fine gara ha potuto gonfiare il petto, forte di una prestazione esemplare alla quale è mancata solo la vittoria finale. Recrimina anche il Talsano che ha “rischiato” di fare il colpaccio contro il Brindisi sul neutro di San Pancrazio Salentino. Al vantaggio di Bardoscia ha fatto seguito la doppietta di bomber Scarcella che ha pareggiato su rigore ed ha chiuso i conti approfittando di una facile situazione favorevole. Male il Sava che per il soliti limiti nella scaltrezza che il campionato richiede non approfitta di un Tricase che a 24 ore dalla vittoria sui ragazzi di Degli Schiavi ha dovuto dichiarare ufficialmente la propria crisi societaria. Chiudiamo con il Massafra che non ha avuto il tempo di beneficiare della cura Giunta, appena arrivato al capezzale di una squadra da rifondare completamente. Il lavoro del tecnico tarantino non mancherà di certo e si cercherà di onorare il campionato con prestazioni migliori di quella offerta ad Ugento che ha facilmente vinto con un risultato da campo da tennis.

ECCELLENZA – 5^GIORNATA

Bitonto-Aradeo 1-0; Corato-Casarano 1-1; Fasano-Molfetta 1-1; Gallipoli-Unione Bisceglie 1-1; Novoli-Galatina 2-0; Otranto-Omnia Bitonto 0-3; Trani-Barletta 0-0; Vieste-Avetrana 0-1.

CLASSIFICA: Trani 11; Gallipoli, Bitonto 10; Fasano, Omnia Bitonto 10; Casarano. Molfetta, Avetrana 8; Novoli 7; Galatina, Otranto 6; Corato 5; Barletta 2; Unione Bisceglie, Vieste, Aradeo 1.

PROMOZIONE GIRONE A – 5^GIORNATA

Ascoli Satriano-Ordona 2-1; Audace Barletta-Real Siti 3-0, Mola di Bari-Fortis Altamura 1-0; Noicattaro-Ginosa 0-1; San Marco in Lamis-Monte Sant’Angelo 3-1; Spinazzola-Bitritto 1-0; Terlizzi-Martina Franca 1-0; Trulli e Grotte-Polignano a Mare 0-0.

CLASSIFICA: Ginosa 12; Trulli e Grotte 11; Fortis Altamura, San Marco in Lamis, Audace Barletta 10; Mola di Bari 9; Ordona 8; Terlizzi 7; Martina Franca, Ascoli Satriano, Noicattaro 6; Real Siti, Spinazzola 4; Bitritto, Monte Sant’Angelo 3; Polignano a Mare 2.

PROMOZIONE GIRONE B – 5^GIORNATA

Brindisi-Talsano 2-1; Carovigno-Uggiano La Chiesa 0-1; Copertino-Salento Leverano 0-2; Lizzano-Mesagne 0-0; Maglie-Ostuni 1-1; Racale-Deghi Lecce 5-1; Tricase-Sava 1-0; Ugento-Massafra 6-0.

CLASSIFICA: Mesagne 13; Brindisi 12; Ostuni, Uggiano La Chiesa 11; Tricase, Racale 10; Lizzano 9; Maglie 8; Carovigno 6; Salento Leverano 5; Ugento, Deghi Lecce 4; Copertino, Talsano, Sava 3; Massafra 0.