16
Ven, Nov

Torneo internazionale per una giovane squadra tarantina

Sport

Torneo internazionale “Caroli” a Gallipoli dall’8 al 13 Febbraio. Anche quest’anno ci sarà la partecipazione della squadra tarantina della scuola calcio Nuova Taras, importante realtà calcistica per ragazzi del capoluogo Ionico.  I ragazzi tarantini Giovanissimi fascia B del 2004, affronteranno nel loro girone la Lazio, il Sassuolo, lo Sheffield Wednesday Occasione per la selezione di Mr Brignolo per confrontarsi e fare esperienza con altre importanti realtà del calcio internazionale.Il programma prevede sette gironi da quattro squadre con ottavi, quarti, semifinali e finali.Nell’ormai consolidato ed importante torneo è prevista inoltre la partecipazione di importantissimi settori giovanili a livello internazionale. La Giovane Italia, invece, è il format ideato dal giornalista di Sky Sport Paolo Ghisoni,  seguirà come ogni anno il Trofeo Under 14 con un occhio particolare alle squadre che sperimenteranno (come già altre squadre nella scorsa edizione) “l’autogestione” tecnica dei ragazzi: Juventus, Inter, Milan, Roma, Sassuolo, Genoa, Hellas Verona e Spal. L’iniziativa ‘La Giovane Italia in Campo’ sarà dunque replicata e vedrà otto big del calcio italiano responsabilizzare i ragazzi e i genitori al seguito: i primi, dopo un colloquio nello spogliatoio con il proprio allenatore, vivranno poi l’esperienza della partita senza la figura del tecnico in panchina (che andrà invece in tribuna). Un modo per togliere alibi, polemiche e inutili sceneggiate, e se ne vedono fin troppo spesso, al di là della squadra di appartenenza, quando giocano i ragazzini, agli adulti e fidarsi dell’entusiasmo di chi il calcio lo vive nella maniera giusta. Insomma, un invito a tutti, per fare in modo che questa non resti una sperimentazione futuribile ma diventi, così come l’auto-arbitraggio, una prassi per il calcio giovanile, nei prossimi anni. Mettere al centro i più piccoli, per educare i più grandi, in poche parole. Una mano tesa verso il futuro, in un palcoscenico bellissimo e agonisticamente di livello top, vista la presenze delle migliori squadre italiane e quest’anno anche di otto formazione estere. In bocca al lupo ai giovani ragazzi Rossoblu.