19
Mar, Nov

Taranto fc: il tuo campionato comincia adesso

Taranto fc: il tuo campionato comincia adesso

Sport

Settimana piena e ricca di novità, quella appena trascorsa in casa Taranto fc

Settimana piena e ricca di novità, quella appena trascorsa in casa Taranto fc. Innanzitutto l’esonero di Nicola Ragno dopo la debacle i terra bitontina e il ritorno in panchina dell’ex mister e calciatore rossoblu Luigi Panarelli, presentato alla stampa lunedì scorso. E’ stata la settimana della semina del terreno di gioco dello Iacovone che dovrebbe finalmente porre finalmente la parola fine al “problema manto erboso” dell’impianto calcistico comunale. Si riparte quindi con un ambiente spaccato a metà tra scettiscismo e ritrovato entusiasmo, nei confronti di una squadra, rea di non aver dato comunque il massimo in queste prime otto apparizioni in campionato che hanno portato la bellezza di quattro sconfitte e di altrettante vittorie. Panarelli ritrova il suo zoccolo duro composto da Oggiano, D’Agostino,Favetta, Ferrara, Pelliccia e Stefano Manzo e proprio da questi uomini il tecnico ionico, potrebbe voler ripartire in quel cammino verso la lega pro, bruscamente interrotto lo scorso anno a termine di una stagione comunque dignitosa, negli istanti successivi alla sconfitta nella finale playoff persa malamente a Cerignola.

Si dovrebbe ripartire dal canonico e collaudato 4-2-3-1 con Sposito tra i pali, Pelliccia o De Caro, Luigi Manzo, Benvenga e Ferrara a comporre la linea difensiva da destra a sinistra Manzo o Matute insieme a Cuccurullo o Marino ad interdire per l’attacco composto da Guaita, D’Agostino e Oggiano che avranno il compito di rifornire la punta che dovrebbe essere Ciro Favetta. Di fronte, in questa nona giornata del girone H di serie d, il Taranto troverà un avversario ostico, solido e in forma come il Gladiator della punta Del Sorbo che attualmente si trova a 15 punti in classifica ed occupa la seconda posizione in graduatoria. Per i primi 45’ minuti il “nuovo” Taranto di Panarelli giocherà nel silenzio assordante dello Iacovone in quanto la curva nord, delusa fin qui dall’andamento della stagione, ha proclamato uno sciopero del tifo per tutta la prima frazione di gioco. Sarà Simone Taricone di Perugia insieme a Diego Peloso di Nichelino e Gianluca Pischedda di Torino a dirigere il match che inizierà alle 14.30.