Taranto, Pulcinella di Mare, Castronovi: “Scoperta eccezionale”

Taranto, Pulcinella di Mare, Castronovi: “Scoperta eccezionale”

Dall’assessore all’Ambiente: “Il nostro mare continua a stupirci”

 

“Oggi, 8 giugno, si celebra la giornata mondiale degli Oceani e la Jonian Dolphin Conservation ha comunicato una bellissima notizia: ha avvistato nel Mar Ionio Settentrionale, a circa otto miglia dalla costa tarantina, uno splendido esemplare di Pulcinella di Mare”. E' il commento entusiasta di Paolo Castronovi, assessore all'Ambiente del Comune di Taranto.

Si tratta di un simpatico uccello marino che vive abitualmente nell'Oceano Atlantico settentrionale, in Groenlandia o Islanda, e la sua presenza nei nostri mari è una scoperta eccezionale: non se ne vedeva uno nel Golfo di Taranto dalla fine dell'800.

L'ecosistema del Golfo di Taranto, nonostante l'invasiva presenza antropica, continua a stupirci con la sua straordinaria biodiversità, puntualmente documentata dal meraviglioso lavoro portato avanti da anni dalla Jonian Dolphin Conservation.

“Da tempo l'amministrazione Melucci – ha poi detto l'assessore Castronovi – ha sposato la causa della Jonian Dolphin Conservation per creare una Zona di Protezione Speciale, uno strumento che ci permetterà finalmente di proteggere il nostro mare. È uno degli obiettivi del progetto Ecosistema Taranto che, fortemente voluto dal sindaco Rinaldo Melucci, vede nel mare una fondamentale risorsa per il futuro della nostra città, da sfruttare in modo sostenibile per preservare questo straordinario patrimonio di biodiversità per i nostri figli e nipoti”.