Ex Ilva: il poliziotto Paradiso non risponde al gip

Ex Ilva: il poliziotto Paradiso non risponde al gip

A Potenza cominciati gli interrogatori di garanzia

 

Sono cominciati a Potenza gli interrogatori di garanzia dell'inchiesta della Procura della Repubblica del capoluogo lucano sulle vicende giudiziarie di Trani e dell'ex Ilva di Taranto. Il primo a essere ascoltato è stato il poliziotto Filippo Paradiso, il quale non ha risposto alle domande del gip di Potenza Antonello Amodeo. In videoconferenza dal carcere militare di Santa Maria Capua Vetere, Paradiso, difeso dagli avvocati Michele Laforgia e Gianluca Tognozzi, si è avvalso della facoltà di non rispondere. In seguito, nel carcere di Potenza, si terrà l'interrogatorio di garanzia dell'avvocato Piero Amara. (ANSA).