L'ICO Magna Grecia alla 28a edizione della Festa della musica

L'ICO Magna Grecia alla 28a edizione della Festa della musica

Una serata dedicata alla memoria di David Sassoli, per parlare di ripartenza del settore musicale e assistere all'esibizione di parlamentari musicisti e professori dell'Orchestra della Magna Grecia

 

Nella serata del 21 giugno l’Orchestra della Magna Grecia è stata ospite di Palazzo Valdina a Roma, presso la Camera dei deputati, per partecipare alla ventottesima edizione della "Festa della musica".

Quest'anno l'edizione è stata dedicata alla memoria di David Sassoli, giornalista e politico italiano scomparso lo scorso gennaio.

Durante la serata, insieme ai professori dell’orchestra della Magna Grecia, si sono esibiti anche parlamentari musicisti, in rappresentanza di Camera e Senato, che hanno eseguito musiche di Vivaldi, Rossini e Mozart sotto la direzione dell’onorevole Michele Nitti.

Presente anche il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci: "Taranto è orgogliosa delle sue eccellenze – ha detto il primo cittadino – l'Orchestra della Magna Grecia è una di queste; non è un caso che spesso ci siamo trovati in perfetta sintonia nell'impegnarci a dare alla città momenti di grande partecipazione. La Festa della Musica, inoltre, è stata occasione, importante, per ricordare un giornalista e politico come David Sassoli, prematuramente scomparso".

Massima soddisfazione da parte del direttore artistico dell'Orchestra Magna Grecia, il Maestro Piero Romano: "Essere invitati in Parlamento in occasione della Festa della Musica – ha dichiarato – ed eseguire classici della musica insieme con parlamentari, diretti dall'on. Michele Nitti, in più occasioni direttore della nostra orchestra, è stato motivo di grande orgoglio. Festeggiare la musica, ma anche i valori umani è stata una opportunità straordinaria".

La serata, promossa, tra le altre attività dalla BCC di San Marzano, è stata a che occasione per parlare della ripartenza del settore musicale, con una particolare attenzione all’ambiente .