Taranto, la Polizia di Stato "pizzica" ladro seriale

Taranto, la Polizia di Stato "pizzica" ladro seriale

L’uomo, un 44 enne, aveva compiuto alcuni furti a danno di alcuni esercizi commerciali nel quartiere Tamburi

 

Da alcuni giorni, i “Falchi” della Squadra Mobile avevano avviato specifiche indagini per individuare l’autore di alcuni furti compiuti in danno di esercizi commerciali nel quartiere Tamburi ed in particolare in una nota farmacia di quella zona che avevano generato non poche preoccupazioni tra i cittadini della zona.

Dall’attenta analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza proprio di quest’ultimo esercizio commerciale, i poliziotti sono riusciti ad individuare il ladro, vestito con un eskimo scuro con il cappuccio di pelliccia e con scarpe ginniche blu, che in modo fulmineo si era impossessato di alcune confezioni di prodotti parafarmaceutici posti su un espositore collocato nei pressi dell’ingresso del negozio.

Dalle successive informazioni assunte, gli agenti hanno accertato che il ladro immortalato nelle immagini aveva già più volte compiuto simili furti sempre nella stessa farmacia, assumendo un atteggiamento intimidatorio e minaccioso nei confronti di chiunque fosse presente in quel momento.

Acquisiti tutti gli elementi utili ed avuto certezza sulla sua identità, i poliziotti si sono recati presso il suo domicilio e durante la perquisizione domiciliare hanno ritrovato, nell’armadio della sua camera da letto, lo stesso giubbotto “eskimo” e lo stesso paio di scarpe da ginnastica immortalati dalle immagini del sistema di videosorveglianza della farmacia.

Inoltre durante l’accertamento sono stati recuperati anche alcuni prodotti parafarmaceutici rubati in precedenza. Il ladro, un pregiudicato tarantino di 44 anni è stato denunciato in stato di libertà per furto.  La refurtiva è stata poi riconsegnata ai legittimi proprietari.