Carenze igienico-sanitarie, sospeso noto ristorante tarantino

Carenze igienico-sanitarie, sospeso noto ristorante tarantino

Sanzione da 1000 euro per il proprietario

 

I Carabinieri del N.A.S. di Taranto nell’ambito dei controlli eseguiti nei vari settori della Specialità ed in particolare finalizzati a prevenire e reprimere illeciti nella ristorazione, hanno eseguito attività ispettiva insieme a personale del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione del Dipartimento di Prevenzione della Asl tarantina presso un noto ristorante della provincia di Taranto.

Nel corso dell’ispezione sono state accertate gravi carenze igienico-sanitarie strutturali dovute alla mancanza di opere di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria in violazione alle normative specifiche del settore, determinando quindi la non corretta prassi igienico-sanitaria così come previsto dal manuale di autocontrollo alimentare (HACCP).

Il Direttore del SIAN della ASL di Taranto, opportunamente informato, ha disposto la sospensione dell’attività di ristorazione fino all’eliminazione delle criticità riscontrate.

Il valore della struttura si aggira intorno a 500milla euro. Il legale responsabile ha ricevuto una sanzione amministrativa pari 1000 euro ed è stato segnalato all’Autorità amministrativa competente.