Mitili non tracciati, multa da 1500 euro per titolare di ristorante in Città Vecchia

Mitili non tracciati, multa da 1500 euro per titolare di ristorante in Città Vecchia

Circa 10 chili di prodotti (cozze, ostriche e vongole) sono stati sequestrati e poi distrutti

 

Continua senza sosta l’attività di controllo e monitoraggio sulla vendita di mitili nei ristoranti della città di Taranto da parte dei colleghi del Commissariato Borgo, con l’ausilio del personale Dipartimento di Prevenzione ASL di Taranto. Nei giorni scorsi, i colleghi hanno effettuato dei controlli in un noto ristorante nella Città Vecchia. Gli agenti, nell’ispezionare i locali della cucina, hanno rinvenuto diverse specie di mitili sgusciati, all’interno di buste di plastica e privi delle etichette relative alla tracciabilità del prodotto.

Si è proceduto, pertanto, al sequestro e alla successiva distruzione a mezzo compattatore di circa 5 kg di cozze nere a frutto, 3 kg di ostriche e 2 kg di vongole. 

All’amministratore delegato del ristorante è stata elevata una sanzione amministrativa di 1500 euro.