Integrazione salariale dipendenti ex Ilva, Rizzo: "Nessuna traccia”

Integrazione salariale dipendenti ex Ilva, Rizzo: "Nessuna traccia”

Dal coordinatore provinciale l’annuncio: “Protesta nella capitale il 25 gennaio"

 

“Al momento non vi è traccia alcuna dell'emendamento sulla integrazione salariale per i dipendenti ex Ilva in AS. Questo significa che potrebbe essere inserito nel momento in cui il milleproroghe verrà convertito in legge. Tradotto in termini pratici: i lavoratori, che ora possono contare solo sulla cassa integrazione, dovranno perdere certamente l'integrazione per un altro mese”. Così il coordinatore provinciale USB Taranto, Francesco Rizzo interviene sulla questione della integrazione dei salari per i dipendenti dello stabilimento jonico.

“Se le cose andranno come immaginiamo, annunciamo sin da subito l'intenzione di mettere in piedi una manifestazione di protesta con presidio permanente, il 25 gennaio sotto la sede del Ministero dello Sviluppo economico a partire dalle 9.00. – aggiunge-  Si tratta di una delle tante questioni che ruotano attorno allo stabilimento siderurgico di Taranto e sulla quale abbiamo richiamato tantissime volte l'attenzione del Governo. Di fronte all'immobilismo e alla indifferenza – conclude Rizzo - non possiamo che considerare azioni di protesta energiche”.