Pulsano: “Programmare la rinascita del nostro paese con un progetto fatto di idee e buon governo”

Pulsano: “Programmare la rinascita del nostro paese con un progetto fatto di idee e buon governo”

Il Circolo Partito Democratico e la sezione di Articolo Uno sono impegnati nella tutela dei diritti dei cittadini pulsanesi

 

“Il fallimento dell'amministrazione di destra, a trazione leghista, lascia il paese in una situazione di totale incertezza economica e sociale. All'avvio della prima stagione estiva priva di restrizioni anti Covid-19, la Comunità si ritrova ad affrontare un nuovo periodo di Commissariamento, a fare i conti con la disastrosa condizione delle casse comunali, con servizi inefficienti che non rispondono alle esigenze dei cittadini  e alla necessità di agevolare l'economia locale a vocazione turistica”. Scrivono in una nota il Circolo Partito Democratico e Articolo Uno di Pulsano.
Per i due partiti è uno stato di trascuratezza che pervade il paese l'eredità lasciata dalla maggioranza di centrodestra, a partire dalle strade dissestate fino ad arrivare  alla mancanza del PUG, all'ombra del dissesto, alla assenza di iniziative di rilancio del territorio. “È questo il risultato di anni di malagestione in cui sono stati accumulati debiti a danno dei cittadini, senza mai costruire progetti capaci di promuovere prospettive di sviluppo per il paese”. 
Questo modo di amministrare non rispecchia l’operosità e l’intraprendenza che la comunità dimostra quotidianamente, per questo il Circolo del Partito Democratico e la Sezione di Articolo Uno di Pulsano, da sempre, si sono opposti alle precedenti amministrazioni ed impegnati a tutelare i diritti dei cittadini pulsanesi.
Nelle scorse ore si è svolto un incontro tra gli organi dirigenti di Articolo Uno e i delegati del Partito Democratico e i Giovani Democratici, con l'intento condiviso di avviare un percorso che sappia raccogliere le forze sane della Comunità, associazioni e partiti, a partire dal campo progressista, per costruire un futuro di speranza per Pulsano.
“Occorre programmare sin da subito la rinascita del nostro Paese mediante un progetto fatto di idee, di donne e uomini, e soprattutto, di buon governo volto al benessere della Comunità ed alla valorizzazione del territorio attraverso un'Amministrazione che sappia rappresentare i valori di trasparenza ed efficienza”.