Recovery Plan, via libera del Cdm. Ora la crisi è dietro l'angolo

Recovery Plan, via libera del Cdm. Ora la crisi è dietro l'angolo

Il pacchetto di manovre per la ripresa italiana è stato approvato dall'Esecutivo, ma lascia strascichi enormi per quanto riguarda la stabilità del Conte-bis. Le ministre di Iv Bellanova e Bonetti si astengono, data l'assenza del Mes dal piano

 

Approvato nella notte il Recovery Plan italiano. Il Consiglio dei ministri ha dato infatti il via libera sulle manovre di ripresa e resilienza, ma questo rischia di essere l’ultimo atto del Governo Conte-bis.

“Se non ci sarà il Mes le ministre di Iv si asterranno” aveva annunciato Matteo Renzi, e difatti le ministre Bellanova e Bonetti non votano. Si profila dunque, quasi inevitabile, lo spettro della crisi di Governo, con Italia Viva che, proprio in queste ore, scioglierà le riserve e comunicherà in seguito ogni decisione alla stampa.