Prisma Taranto, vittoria nel derby pugliese contro Castellana Grotte

Prisma Taranto, vittoria nel derby pugliese contro Castellana Grotte

La formazione ionica si rilancia in classifica

 

Torna al successo la Prisma Taranto nel derby di Puglia contro la BCC Castellana Grotte: 3-1 per la formazione ionica (25-22, 25-21, 19-25, 25-16) che riscatta il ko di sette giorni fa contro Cuneo e si rilancia in classifica. Senza capitan Coscione, ai box per uno stiramento addominale, tocca a Cottarelli la cabina di regia della Prisma Taranto; con lui partono titolari Padura Diaz, Fiore, Alletti, Gironi, Di Martino insieme al libero Goi.

Le due formazioni non si scoprono nelle prime fasi del match: diversi errori per entrambe le compagini nel primo set che si rispondono, punto a punto. La partita è molto tattica: Taranto riesce a difendere bene, a muro, ma pecca sulla battuta; Castellana prova ad approfittare degli errori degli ionici ma gli uomini di Di Pinto, con un muro di Di Martino e l’attacco vincente di Padura Diaz, portano a casa il primo set (25-21).

Regna l’equilibrio anche nella prima parte del secondo parziale: Taranto riesce a scardinare la difesa avversaria ma Castellana non molla e cerca di rimanere attaccata ai rossoblù. Lo scatto decisivo arriva a metà set grazie al tarantino Alessio Fiore, autore di tre punti consecutivi (tra cui un ace) che porta la Prisma sul +4 (17-13). Gli ospiti reagiscono ma è sempre la squadra di Di Pinto a mantenere le redini del gioco: Gironi e compagni mantengono il gap e conquistano il secondo set (25-21).

Nel terzo tempo, c’è la reazione di Castellana: avvio deciso per gli uomini di Gulinelli con un break di 2-6 che costringe Di Pinto a chiedere timeout. Taranto reagisce e riacciuffa i gialloblù (8-8): la Prisma prova lo strappo ma Cazzaniga, opposto di Castellana Grotte, trascina la compagine barese sul 2-1 (19-25). Nel quarto set Taranto dimostra la sua superiorità tecnica: dopo una prima fase di equilibrio (8-8) ci pensa il “solito” Padura Diaz a prendere per mano la Prisma e condurla alla vittoria. I rossoblù gestiscono, senza problemi, il punteggio e conquistano il derby di Puglia per 3-1.

Il successo ottenuto contro la compagine barese rilancia la squadra di coach Di Pinto in classifica, a quota 14 punti, con tre partite da recuperare: mercoledì 23, gli ionici affronteranno Siena (sfida della 5^ giornata), prima della trasferta di domenica prossima, in quel di Marsicovetere, contro la Rinascita Volley Lagonegro.